TRATTAMENTO NANOTECNOLOGICO PER BANCHI DA LAVORO IN VETRO

I banchi in vetro risultano una soluzione d’arredo molto utilizzata nelle attività commerciali; realtà alle quali rivolgiamo la maggior parte delle nostre applicazioni nanotecnologiche.

Il vetro è utilizzato per diversi fini, ad esempio:

– Vetrinette per esposizione dei prodotti
per bar, gelaterie, pasticcerie ed alimentari i quali espongono le pietanze
oppure boutique e negozi che presentano i loro migliori capi.

– Protezione per il materiale del mobile sottostante

come legno, marmo, granito od eventuali altri materiali “delicati” che vengono protetti con una lastra in vetro.

LE PROBLEMATICHE DEL VETRO

Per quanto le soluzioni sopra indicate possano risultare belle, purtroppo hanno notevoli complicazioni. Il vetro infatti è anche esso un materiale “delicato”.

Provate a pensare a qualche realtà commerciale ove abbiate visto questo utilizzo. Sicuramente potete confermare di aver riscontrato anche voi almeno una delle seguenti problematiche:

IMPRONTE

Anche se involontariamente è di estrema facilità che qualcuno tocchi il vetro, rovinandone la trasparenza. Inoltre la pulizia risulta complessa.

GRAFFI E SOLCHI

Compromettono notevolmente la bellezza del materiale e l’immagine della realtà commerciale in maniera quasi definitiva.

SPORCO ED ALONI

Polvere, sporco ed aloni riappaioin maniera quasi istantanea dopo ogni ciclo di pulizia.

Come si può dunque proteggere il vetro???

La miglior suluzione risulta essere il

trattamento nanotecnologico per vetri, vetrine e vetrate.

Le applicazioni professionali dei trattamenti nanotecnologici permetto di garantire :

MASSIMA REPELLENZA AD IMPRONTE E SPORCO

ESTREMA FACILITA’ DI PULIZIA

PRESERVA LA BELLEZZA

Nello specifico le nanoparticelle vengono distribuite all’interno dei micropori della superficie vetrosa, divenendo parte integrante del materiale e generando un campo di bassa tensione.

Questa risulta essere in grado di esercitare una eccezionale forza repulsiva nei confronti di sporco e di contaminanti, preservando la pulizia del materiale.

Inoltre la durezza del materiale verrà inalzata notevolemente fino al grado 9H, che preserverà il vetro da graffi e solchi a lungo nel tempo.

A fronte di questi fattori la puliza risulterà di estrema facilità e molto più duratura.

La bellezza del vetro sarà garantita a lungo nel tempo.

Scoprite di più cliccando il link sottostante sul

trattamento nanotecnologico per vetri, vetrine e vetrate.